Gli Acquisti Intracomunitari

Requisiti e fattispecie Uno dei principali vantaggi delle operazioni intracomunitarie è l’allargamento degli orizzonti aziendali alla ricerca di mercati più concorrenziali. Mercati, soprattutto intracomunitari, dove poter vendere con più facilità e dove poter anche acquistare a condizioni più vantaggiose. La normativa IVA, contenuta nel D.L. 331/1993, prevede una semplice regola per contabilizzare queste operazioni: la doppia registrazione. Partiamo dai 4 requisiti principali per configurare come intracomunitarie le operazioni in essere: L’operazione deve essere a titolo oneroso ed avere oggetto un bene materiale mobile; Deve essere un acquisto o un altro diritto reale sul bene; Ci deve essere uno spostamento effettivo, fisico, […]

CONTINUA A LEGGERE

Autovetture UE – Stretta IVA, dal 2018 si versa

Il Quadro L’Italia chiude il cerchio sulle importazioni di autovetture dalla UE. Dal 2018 tutte le immatricolazioni di auto provenienti dal mercato extra-italiano dovranno essere supportate dal versamento dell’IVA, tramite il “Modello F24 – Elementi Identificativi”, nel quale andranno trascritti i dati del veicolo che si andrà ad immatricolare. Le motorizzazioni quindi, non potranno più immatricolare veicoli che non siano equipaggiati nella loro documentazione del pagamento dell’IVA con il Modello F24. Le modalità La comunicazione deve essere effettuata entro 15 giorni dall’acquisto e comunque anteriormente alla presentazione della domanda di immatricolazione. Tutti i soggetti obbligati (imprese, professionisti e privati) debbono […]

CONTINUA A LEGGERE