Sei qui: Home Fattura PA Facile

Fattura Elettronica alla PA

Coloro che hanno rapporti di fornitura con la Pubblica Amministrazione e necessitano di effettuare fattura nei confronti di tali soggetti, a breve sono obbligati ad emettere esclusivamente fatture elettroniche (riferimenti normativi: Art. 1- Legge n. 244/2007, D.M. n. 55/2013, ecc.).
L’obbligo decorre:
• per le operazioni nei confronti di Ministeri, Agenzie fiscali ed Enti nazionali di previdenza ed assistenza sociale a partire dal 06 giugno 2014;
• per tutte le altre pubbliche amministrazioni dal 31 marzo 2015 (D.L. n. 66 22/04/14).
Il documento elettronico dovrà avere un formato .xml e corrispondere ad uno specifico tracciato richiesto; sarà trasmesso alla Pubblica Amministrazione previa apposizione della firma digitale.
NOTA BENE: si ricorda che fatture emesse in formato digitale dovranno essere archiviate e conservate nel tempo esclusivamente in tale forma, avvalendosi dell’archiviazione ottica sostitutiva.
L’inoltro alla Pubblica Amministrazione deve essere effettuato tramite il Sistema Di Interscambio (SDI) attraverso uno dei seguenti canali:
• PEC, per i soggetti forniti di una casella di posta elettronica certificata. Il mittente prepara il flusso firmato e lo invia come allegato di posta all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , avendo cura di non superare il limite di limite 30 Mb. Lo SDI risponderà via PEC;
• Internet al sito www.fatturapa.gov.it, per i soggetti abilitati ai servizi Entratel, Fisconline o provvisti di Carta nazionale dei servizi. L’utente effettua l’upload del flusso firmato e può consultare la messaggistica di ritorno;
• SDI-FTP, sistema di trasmissione basato sul trasferimento dati tramite protocollo FTP;
• SDI-COOP, sistema di trasmissione per chi utilizza servizi di cooperazione applicativa web-services;
• SP-COOP, sistema di trasmissione per chi utilizza servizi di cooperazione applicativa web-services tramite il Sistema Pubblico di Connettività.
Si tenga conto che trascorsi tre mesi dalla data di decorrenza dell’obbligo della fattura elettronica, le Pubbliche Amministrazioni “non possono procedere a pagamenti, neppure parziali, sino all’invio delle fatture in formato elettronico” (Art. 6 - comma 6 D.M. n. 55/2013).

Fattura PA Facile

Dal 6 giugno 2014 è scattato l'obbligo della fatturazione elettronica con firma digitale verso tutti i soggetti appartenenti alla amministrazione pubblica.

Il nostro studio offre il servizio di elaborazione ed invio sollevando il cliente da tutti i seguenti adempimenti introdotti dalla Legge 24 dicembre 2007 n. 244 (legge finanziaria 2008):

  • conversione della fattura in formato elettronico;
  • apposizione della firma digitale;
  • trasmissione alla PA;
  • gestione delle notifiche;
  • conservazione a norma della fattura e delle relative notifiche.

E’ sufficiente far pervenire allo studio la fattura (o i dati che si intende fatturare) che si sarebbe inviata alla PA competente.

schema-fattura-pa

Cosa farà il nostro Studio:

  • preparazione dati da inserire in fattura;
  • compilazione/conversione della fattura in formato xml;
  • firma digitale della fattura elettronica;
  • invio al Sistema di Interscambio;
  • monitoraggio delle notifiche del Sistema di Interscambio;
  • conservazione della fattura e dei flussi di notifiche.

I costi:

- FATTURA GIA' IN XML-PA. Euro 30.00 + IVA

Il servizio prevede:

  • la ricezione della fattura del formato elettronico XML (eXtensible Markup Language) accettato dalla Pubblica Amministrazione (XML PA);
  • conversione della fattura in formato elettronico;
  • l'apposizione della firma digitale;
  • la trasmissione alla PA;
  • la gestione delle notifiche;
  • la restituzione dell'XML e delle relative notifiche;
  • la conservazione a norma della fattura e delle relative notifiche.

- FATTURA DA ELABORARE - Euro 45.00 + IVA

Il servizio prevede:

  • la ricezione della fattura in uno dei formati previsti;
  • la conversione della fattura in formato XML accettato dalla pubblica amministrazione (XML PA);
  • l'apposizione della firma digitale;
  • la trasmissione alla PA;
  • la gestione delle notifiche;
  • la restituzione dell'XML e delle relative notifiche;
  • la conservazione a norma della fattura e delle relative notifiche.